In aggiunta ai decreti della Buona Scuola bis già approvati in Consiglio dei Ministri,  è stata recentemente introdotta un’ulteriore novità che riguarda l’assegnazione di un 6 in condotta per gli alunni che manifestino veri e propri atti di bullismo. “Siamo in una fase in cui abbiamo moltissimi casi di bullismo – dichiara la Ministra Valeria Fedeli –  soprattutto dentro la scuola.

Il Miur insieme al CdM hanno previsto un credito d’imposta al 65% per chi fa erogazioni liberali alle istituzioni scolastiche. Si tratta della campagna istituzionale sullo School Bonus lanciata lo scorso 16 luglio 2015 dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dalla Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, lo strumento previsto dalla legge Buona Scuola per consentire a chi fa