Costume e società

02 Lug 2017

Saldi estivi 2017: Ecco i consigli per uno shopping sicuro. Confcommercio Caltanissetta e Federmoda: “Fiduciosi nell’attrattiva degli acquisti”

Redazione 0 Commenti

CALTANISSETTA – Sono iniziati i saldi estivi 2017. In Sicilia – informano Confcommercio Caltanissetta e il sindacato provinciale di Federazione Moda Italia – le vendite di fine stagione hanno preso il via da ieri, sabato 1 luglio e si concluderanno venerdì 15 settembre.

“Auspichiamo un incremento nello shopping d’occasione e invitiamo la clientela ad acquistare nei negozi della nostra città, seguendo il principio responsabile e consapevole di sostegno all’economia locale. – spiega il presidente di Federmoda Caltanissetta, Antonio Gumina – C’è sempre grande interesse verso i saldi da parte dei clienti e sono sicuro che i colleghi avranno un approccio positivo alle vendite, forti dell’attrattiva dei loro punti vendita e della qualità della merce, fattori decisivi che stimolano gli acquisti. Ecco perché siamo fiduciosi sulla riuscita di questa stagione”.

Confcommercio Caltanissetta e la sezione provinciale di Federazione Moda Italia hanno elaborato un vademecum per tutti i consumatori che potrebbero essere alle prese con la merce in sconto: quando cambiarla, in che modo e rispettando quali regole. Per il corretto acquisto degli articoli in saldo, Confcommercio e Federazione Moda Italia ricordano alcuni principi di base:
Prodotti in vendita. I capi esposti nel periodo dei saldi devono avere carattere stagionale o di moda ed essere suscettibili di deprezzamento se non venduti entro un determinato periodo di tempo.
Pubblicità dei prezzi. L’operatore commerciale, su tutti gli articoli posti a saldo, indica il prezzo iniziale di vendita, lo sconto in percentuale ed il prezzo finale.
Carte di credito. Durante il periodo dei saldi è accettato il pagamento della vendita con carte di credito.

Prova dei prodotti. Il cliente ha il diritto di provare i capi per verificare la corrispondenza della taglia ed il gradimento del prodotto. Sono esclusi dalla facoltà di prova, i prodotti rientranti nella categoria della biancheria intima e quei prodotti che per consuetudine non vengono normalmente provati.
Cambi merce. Durante il periodo dei saldi, l’operatore commerciale si impegna a sostituire, se possibile, i capi acquistati che presentassero vizi di difformità.

Confcommercio Caltanissetta e Federazione Moda Italia invitano la clientela a segnalare eventuali episodi in contrasto con le regole presso gli uffici di via Messina, 69 a Caltanissetta o contattando il numero 0934/21626.

 

   

Commenti