Cronaca

20 Giu 2017

Richiesta convocazione urgente Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

Redazione 0 Commenti

Canicattì – A seguito dell’escalation criminale di cui già da qualche tempo la Città di Canicattì è scenario il Sindaco Ettore Di Ventura ha avanzato a S.E. il Prefetto di Agrigento, formale richiesta di convocazione urgente del Comitato per l`Ordine e la Sicurezza Pubblica di Agrigento.
I sempre più frequenti furti nelle abitazioni, gli scippi, gli atti di vandalismo contro beni comunali e scuole pubbliche, sono episodi che hanno creato grande preoccupazione per la sicurezza degli abitanti e l’ordine pubblico, ma l’ultimo gravissimo atto delittuoso di domenica 18 giugno u.s., che ha visto l’uccisione del giovane Marco Vinci, ha portato il primo cittadino a richiedere con urgenza l’intervento del Prefetto per avviare un’attività sinergica che coinvolga tutte le Istituzioni interessate.
“Il nostro territorio ha bisogno che tutte le forze istituzionali concorrano a garantire il ripristino della Legalità, individuando le procedure idonee a rassicurare i nostri cittadini – scrive il Sindaco Di Ventura.
Quanto assicurato finora dagli innegabili sforzi delle Forze dell’Ordine, testimonia che la strada della cooperazione istituzionale è la soluzione adeguata e vincente per il nostro territorio. Tuttavia, l’escalation delinquenziale cui stiamo assistendo, impone di avviare con urgenza quelle azioni atte a colpire il crimine in maniera più ferma e decisa. Mi preme assicurarLa che, come Sindaco di Canicattì, sarò in prima fila in tutte quelle attività che verranno ritenute utili e finalizzate al contrasto della criminalità ed al monitoraggio del territorio. È un impegno che devo ai miei cittadini e che intendo portare avanti”.

   

Commenti