Cronaca Politica

17 Giu 2017

Ital Uil Agrigento. Da oggi scattano i termini per presentare le domande per Ape e Ape social

Redazione 0 Commenti

Il  segretario provinciale dell’Uilp di Agrigento Giovanni Miceli ha reso noto  che, dopo la pubblicazione dei decreti in gazzetta ufficiale, si può presentare la domanda per potere aderire all’Ape e all’Ape social.  Una platea interessata che dovrebbe essere, secondo i dati ministeriali, di circa 60 mila persone per il 2017. Circa 35 mila dovrebbero essere, infatti, gli italiani che sfrutterebbero l’Ape social e 25 mila l’Ape normale.
“L’Ape – dichiara Giovanni Miceli – è uno strumento importantissimo di flessibilità in uscita in materia pensioni che può dare una grande opportunità per chi non ha maturato i requisiti pensionistici”.
L’Ape social dà infatti l’opportunità di un anticipo pensionistico di 3 anni e 7 mesi per chi non ha i requisiti dettati dalla Fornero. I requisiti prevedono 63 anni di età,almeno 30 anni di servizio salvo situazioni particolari,come handicap o ammortizzatori sociali esauriti e un calcolo pensionistico che non supera i 1500 euro lordi.In pratica si accompagna in pensione il soggetto beneficiario fino a 66 e 7 mesi senza alcuna penalizzazione.
Mentre per i precoci si apre una finestra di uscita alla pensione con 41 anni di contributi versati. I lavoratori precoci, ovvero coloro che hanno lavorato almeno un anno prima dei 19 anni, potranno andare in pensione con 41 anni di contributi, anche prima dei 63 anni di età.
L’Ital Uil sia nella sede provinciale di Agrigento sia nelle sedi territoriali con il patronato è a disposizione di tutti coloro i quali fossero interessati, le domande vanno indirizzate all’Inps entro il 15 luglio e la graduatoria sarà stilata entro il 15 ottobre.

   

Commenti