Politica

28 Mag 2017

Concluso il G7 Taormina. IL VIDEO pubblicato da Paolo Gentiloni con le suggestive immagini della nostra Sicilia

Elisa Auria 0 Commenti

Si sono concluse ieri le due giornate di riunione del Vertice del G7 a Taormina, molto intense in appuntamenti e contenuti, alla quale hanno partecipato i governi delle sette principali potenze mondiali. Nelle due giornate previste del 26 e del 27 maggio il summit delle potenze più industrializzate del mondo era costituito dal Presidente del Consiglio dei Ministri italiano Paolo Gentiloni in rappresentanza dell’Italia, in quale ha accolto il neo Presidente della Francia Emmanuel Macron, la cancelliera tedesca Angela Merkel, il primo Ministro Shinzo Abe in rappresentanza del Giappone, il Primo Ministro Canadese Justin Trudeau, il primo ministro del Regno Unito Theresa May, nonché il Presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump. A far parte del tavolo tecnico dei “magnifici 7” anche il Presidente della Commissione europea Jean Claude Junker e il Presidente del consiglio europeo Donal Tusk.

Una riunione ricca di contenuti quella del G7 di Taormina dove si sono affrontati temi quale l’immigrazione, il cambiamento climatico, la cybersecurity, la sicurezza alimentare, ma anche diseguaglianza, sostenibilità e giustizia sociale sono tutte questioni strettamente legate alla nuova Agenda per lo svilupposostenibile. Altri temi sono stati l’innovazione, la guerra in Siria, il caso Brexit soprattutto dopo l’uscita della Gran Bretagna dall’UE e il cosiddetto ‘Trump Trade’, ovvero il radicale cambiamento dei rapporti commerciali che legano gli Stati Uniti con il resto del mondo dopo l’elezione del nuovo presidente Usa.

Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, dopo la sua conferenza stampa di ieri a conclusione del vertice G7, ha tenuto anche a pubblicare un video che riassume le due giornate concluse del vertice G7 a Taormina, dove l’indiscussa bellezza del paesaggio di Taormina, con le sue suggestive immagini dall’alto del Teatro antico, non passa di certo inosservata. ECCO IL VIDEO: 

   

Commenti