Cronaca Cultura Senza categoria

22 Mag 2017

23 maggio 1992/ 23 maggio 2017 : 25° anniversario della “strage di Capaci”

Redazione 0 Commenti

CANICATTÌ – Firmata dal Sindaco, Ettore Di Ventura, una direttiva contenente una serie di iniziative ideate dall’Amministrazione Comunale per commemorare il 25° anniversario della “strage di Capaci”.
Nelle sedi comunali, alle 12 di domani 23 maggio, giorno dell’eccidio, verrà osservato un minuto di silenzio e raccoglimento per onorare la memoria delle vittime.
Per tutta la settimana, inoltre, verrà inserita nella corrispondenza ufficiale del Comune, la seguente scritta: “23 maggio 1992/23 maggio 2017 25° anniversario della “strage di Capaci” Verba docent, exempla trahunt (Le parole insegnano, gli esempi trascinano)”.
Sulla facciata del Palazzo di Città, già dalla mattinata di oggi e fino a domenica 28 maggio 2017, è stato esposto un banner con l’immagine dei giudici Falcone e Borsellino.
Alle 10.00 di domani, 23 maggio, all’I.C. M.Rapisardi in via Allende a Canicattì si terrà l’iniziativa promossa dall’Istituto “Liberi Sognatori Non aspettarti nessuna risposta oltre la tua” Educare alla legalità; per la quale il Comune ha dato il patrocinio.
Abbiamo voluto dare un messaggio tangibile alla Città – commenta il Sindaco Di Venturaaffinché il sacrificio delle vite dei giudici Giovanni Falcone e Francesca Morvillo e dei tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, rimanga a imperitura memoria delle generazioni passate e future. È nostro obbligo morale – continua Di Ventura – onorare e ricordare questi uomini che hanno rispettato la loro missione fino alla fine. A noi tutti, come Istituzioni e padri di famiglia, il compito di educare ogni giorno i giovani alla legalità e di essere loro d’esempio”.

   

Commenti