Riceviamo e Pubblichiamo

27 Apr 2017

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Oggi ricorre l’80esimo anniversario della morte di Antonio Gramsci

Redazione 0 Commenti

Oggi ricorre l’80° anniversario della morte di Antonio Gramsci.
Gli insegnamenti contenuti nelle sue opere rappresentano da sempre un faro per tutti coloro che decidono di dedicare la propria vita alla militanza politica da sinistra.
Noi vogliamo cogliere l’occasione per ricordare un passaggio de “La città Futura”, pubblicato nel febbraio del 1917, quando Gramsci aveva compiuto da poco 26 anni.

“Associarsi a un movimento vuol dire assumersi una parte della responsabilità degli avvenimenti che si preparano, diventare di questi avvenimenti stessi gli artefici diretti. Un giovane che si iscrive al movimento giovanile socialista compie un atto di indipendenza e di liberazione.
Disciplinarsi è rendersi indipendenti e liberi. L’acqua è acqua pura e libera quando scorre fra le due rive di un ruscello o di un fiume, non quando è sparsa caoticamente sul suolo, o rarefatta si libra nell’atmosfera. Chi non segue una disciplina politica è appunto materia allo stato gasoso, o materia bruttata da elementi estranei: pertanto inutile e dannosa.
La disciplina politica fa precipitare queste lordure, e dà allo spirito il suo metallo migliore, alla vita uno scopo, senza del quale la vita non varrebbe la pena di essere vissuta.”

                                                           I Giovani Democratici

   

Commenti