Cronaca

22 Apr 2017

Aeroporto Fontanarossa: seconda pista più grande. Bianco: “Finanziato anche l’interramento ferrovia dal Cipe”

Elisa Auria 0 Commenti

CATANIA – Dopo una lunga serie di riunioni operative tra Ministero, Comune di Catania, Regione, Sac e Ferrovie dello Stato, giunge infine la conferma secondo cui sarà realizzata una seconda pista aeroportuale a Fontanarossa. Si tratta di un’opera che costerà 235 milioni di euro e che, una volta compiuta, permetterà alla Sac di realizzare un’altra pista, più lunga (circa 3.200 metri invece che 2.600, come l’attuale) per far atterrare a Catania gli aerei di grandi dimensioni utilizzati per i voli intercontinentali. Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco, sottolineando come non fossero veritiere le voci diffuse la scorsa settimana a proposito di una cancellazione dell’opera . Le intenzioni del governo, insomma, sono sempre state chiare, anche perché la delibera del Cipe risale al dicembre scorso.

“Finalmente – dichiara il Sindaco Bianco – posso smentire in modo ufficiale le voci dei giorni scorsi che parlavano di una cancellazione del progetto della seconda pista, che invece si farà. E’ tutto vero e voglio ringraziare i Ministri Graziano Delrio e Luca Lotti per quest’opera che costerà 235 milioni di euro e, una volta compiuta, permetterà alla SAC di realizzare un’altra pista, più lunga, per far atterrare a Catania gli aerei di grandi dimensioni utilizzati per i voli intercontinentali. stessa delibera Cipe, tra l’altro, sono previsti anche quaranta milioni di euro per completare la tratta Nesima-Misterbianco della metropolitana”.

Ciò lo si evince dalla stessa pubblicazione sull’ultima Gazzetta ufficiale, in cui si conferma il finanziamento di 235 milioni di euro da parte del Cipe a Rete Ferroviaria Italiana per l’interramento della tratta Ferroviaria Acquicella-Bicocca.

Commenti