Cronaca Riceviamo e Pubblichiamo

10 Apr 2017

Elenco poliziotti premiati e motivazioni 165° Anniversario della fondazione della Polizia 2017 a Caltanissetta

Redazione 0 Commenti

Vi proponiamo di seguito l’Elenco dei poliziotti premiati e le motivazioni del 165° Anniversario della fondazione della Polizia 2017 di Caltanissetta.

Gela 24 giugno 2015 – Operazione di polizia giudiziaria “Malleus”:
concesso l’encomio solenne con la seguente motivazione: “evidenziando spiccate capacità professionali e notevole intuito investigativo espletavano un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva di sgominare un’organizzazione criminale dedita al traffico di sostanze stupefacenti”
1. vice questore aggiunto d.ssa Marzia Maria Giustolisi
2. sovrintendente capo Salvatore D’Anca
3. assistente capo Salvatore Garzia
4. assistente capo Giuseppe Catalano
5. assistente capo Salvatore Francesco Messina
6. assistente capo Maurizio Giuseppe Sardo
7. assistente Dario Michele Buccoleri

Caltanissetta 18 maggio 2016 – Operazione di polizia giudiziaria:
concesso l’encomio solenne con la seguente motivazione: “evidenziando acume investigativo ed elevate capacità professionali espletavano un operazione di polizia giudiziaria conclusasi con l’identificazione di numerosi individui rei di atti di violenza in occasione di manifestazioni di ordine pubblico nel corso dei quali si verificavano disordini e scontri contro le forze dell’ordine”
1. vice questore aggiunto dr Fabio Lacagnina
2. sostituto commissario Amico Giuseppe
3. ispettore capo Fabio Calà
4. sovrintendente Claudio Cateno Lacagnina
5. assistente capo Adriano Blandino
6. assistente capo Salvatore Budano
7. assistente capo Francesco Marino

Gela 27 ottobre 2015 – Operazione di polizia giudiziaria “Parenti serpenti”:
concesso l’encomio con la seguente motivazione: “evidenziando spiccate capacità professionali, assicuravano alla giustizia sedici soggetti pluripregiudicati, responsabili dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti, rapine e furti”
1. sostituto commissario Franco Mussari
2. vice sovrintendente Gaetano Magrone
3. assistente Ivano Impellizzeri

Caltanissetta 2 ottobre 2015 – Operazione di polizia giudiziaria conclusasi con l’arresto degli autori di una rapina presso la banca di credito cooperativo Toniolo di Caltanissetta:
per l’attività d’indagine tecnica di polizia scientifica concesso l’encomio con la seguente motivazione: “utilizzando al meglio le tecniche di polizia scientifica, fornivano i riscontri necessari nell’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di due soggetti responsabili di rapina a mano armata in danno di un istituto di credito cittadino”
1. assistente capo Fabio Amico
2. assistente capo Ignazio Bellini
3. assistente capo Alfonso Zagarella
per l’attività investigativa della medesima operazione concessa la lode con la seguente motivazione: “con capacità professionali espletavano un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di due soggetti responsabili di rapina a mano armata in danno di un istituto di credito cittadino”
1. sostituto commissario Gaetano Giuseppe Cannarozzo
2. sovrintendente Dario Maggiore
3. sovrintendente Massimiliano Occhipinti

Niscemi 18 marzo 2015 – Operazione di polizia giudiziaria conclusasi con l’arresto di due soggetti per detenzione e spaccio di stupefacenti ed il sequestro di 38 kg. di hashish:
concesso l’encomio con la seguente motivazione: “evidenziando capacità professionali ed intuito investigativo, espletavano un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva di trarre in arresto in flagranza di reato due persone responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
1. sostituto commissario Vincenzo Spinello
2. assistente capo Michele Giuseppe Grosso
3. assistente Salvatore Ferrante
4. assistente Michele Turco

Niscemi 29 luglio 2015 – Operazione di polizia giudiziaria conclusasi con la denuncia di 63 persone responsabili di truffa aggravata ai danni dello stato ed enti pubblici:
concesso l’encomio con la seguente motivazione: “evidenziando spiccate capacità professionali si distinguevano in un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con la denuncia in stato di libertà di 63 soggetti responsabili di falsificazioni in atto pubblico e truffa aggravata ai danni dello stato ed enti pubblici per la falsificazione di bollettini postali delle tasse e premi assicurativi per l’esercizio dell’attività venatoria”
1. assistente capo Giovanni Vona
2. assistente Giovanni Romano

Caltanissetta 5 settembre 2015 – Intervento di polizia giudiziaria conclusosi con l’arresto di due persone per rissa e lesioni aggravate:
concessa la lode con la seguente motivazione: “dando prova di determinazione operativa si distinguevano in un intervento di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di due soggetti resisi responsabili di rissa, lesioni aggravate e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere”
1. assistente capo Giovanni Spagnolo
2. assistente Gerlando Carratello
3. assistente Michele Salute
4. agente scelto Giuseppe Sanfilippo

   

Commenti