Sport

01 Apr 2017

Al via al riordino delle tariffe per gli impianti sportivi

Redazione 0 Commenti

Ravanusa. La giunta municipale procede al riordino delle tariffe per l’utilizzo degli impianti sportivi comunali. Per usufruire del campo sportivo comunale e il palazzetto dello sport nelle ore in cui non occorre l’utilizzo dell’illuminazione pubblica, per un’ora si dovrà pagare 5 euro, mentre con l’illuminazione 10 euro.

Se occorrerà che il campo sportivo dovrà essere bagnato artificialmente il costo sarà di 15 euro. Dieci euro a squadra per l’utilizzo delle docce. Per usufruire del campo di tennis il giocatore per un’ora dovrà pagare 1 euro senza illuminazione con l’illuminazione la tariffa sarà di 2,50 euro. Due euro e cinquanta per utilizzare le docce. L’utilizzo della pista di atletica invece sarà gratuita.L’utilizzo degli impianti senza illuminazione sarà gratuito per i ragazzi fino a 16 anni. Saranno gratuiti gli impianti sportivi con e senza illuminazione per gli utenti diversamente abiti. Altresì l’utilizzo degli impianti per manifestazioni avente scopo di lucro verrà stabilito dall’amministrazione comunale per atto singolo per ogni richiesta. Il sindaco Carmelo D’Angelo ha lanciato anche un invito a tutti i cittadini a praticare lo sport in maniera sana e costruttiva, rispettando tutte le strutture sportive comunali.

<< Lo sport è uno strumento per interagire, per comunicare e per liberare la mente. – dice il sindaco Carmelo D’Angelo – Abbiamo, questi bellissimi impianti che molti Comuni ci invidiano, custodiamoli gelosamente anche in virtù dei futuri prossimi lavori che saranno eseguiti e contribuiamo tutti in qualsiasi forma ed in qualsivoglia maniera alla sua rinascita>>.

   

Commenti