Politica

24 Mar 2017

D’Angelo effettua un rimpasto di deleghe assessoriali

Redazione 0 Commenti

Ravanusa – Con l’ingresso dell’assessore Teresa Burgio in seno alla giunta ravanusana, il sindaco Carmelo D’Angelo, nelle scorse ore, ha proceduto ad effettuare un rimpasto delle deleghe assessoriali. Teresa Burgio avrà assegnate le deleghe al bilancio e tributi, personale, attività produttive e urbanistica, risorse agricole, rapporti con il consiglio comunale.

Gaetano Carmina avrà i seguenti settori: igiene ambientale, manutenzione strade comunali, pubblica illuminazione, manutenzione e servizi cimiteriali, protezione civile, mercato settimanale, – servizi alla città, rapporti con Ato Rifiuti, Srr, ato idrico, Tre Sorgenti, Irsap e società partecipate.

Gianfilippo Lombardo avrà le deleghe ai grandi eventi, politiche per lo sviluppo turistico, asilo nido,polizia municipale, servizio di pubblica affissione,verde pubblico e segnaletica.

Marisabel Sciandrone avrà le deleghe alla pubblica istruzione,manutenzione scuole ed edilizia scolastica,sport ,pari opportunità, cultura e politiche ricreative del tempo libero,beni culturali,servizi del museo e promozione della zona archeologica e rapporti con le città di Sulzbach e Marignane.

Il sindaco Carmelo D’Angelo invece ha trattenuto a se le deleghe agli affari sociali, infrastrutture e innovazione tecnologica. Un rimpasto dovuto al fine di dare slancio ancor di più all’azione amministrativa dell’ente che ad oggi. Una squadra quella scelta dal sindaco Carmelo D’Angelo tutta composta di giovani e che ha al suo interno in giunta ben due quote rosa.

Ad oggi la giunta municipale del sindaco Carmelo D’Angelo è formata da: Gaetano Carmina, vice sindaco, Gianflippo Lombardo ( gruppo misto), Marisabel Sciandrone (Uniti per Ravanusa) e Teresa Burgio (tecnico).

   

Commenti