Cronaca

20 Mar 2017

20 marzo 2017: Incontro sul Piano di Sviluppo Zona Franca per la Legalità.

Redazione 0 Commenti

CANICATTI –  Si è svolto nella mattinata di oggi, nella sede dell’IRSAP di Caltanissetta, l’incontro tra l’Assessore Regionale alle Attività produttive, Mariella Lo Bello, il Presidente del Tavolo Unico di Regia per lo Sviluppo e la Legalità, dr. S. Pasqualetto, i Sindaci dei Comuni della Zona Franca per la Legalità e i relativi Presidenti dei Consigli Comunali.

La riunione, cui ha partecipato anche il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, è stata organizzata per dare direttive in merito all’avvio dell’iter procedurale necessario.

Nelle prossime settimane dovranno essere portati all’approvazione della Giunta e del Consiglio Comunale gli atti deliberativi per aderire alla Zona Franca della Legalità e poter così accedere ai bandi che l’Assessorato regionale sta predisponendo.

Queste le agevolazioni in atto previste dalla vigente normativa, a favore degli insediamenti ubicati all’interno della Zona Franca per la Legalità:

  • Concessione di agevolazioni in regime di de minimis per le start-up di impresa contributi in conto capitale fino all’80% dei costi ammissibili per investimenti nella misura massima di euro 200.000,00;
  • Concessione di agevolazioni in regime di de minimis per investimenti sul territorio con agevolazioni a fondo perduto fino al 75% dei costi ammissibili o un finanziamento agevolato per importi fino al 75% dei costi dell’investimento;
  • realizzazione di piccole opere infrastrutturali che consentano di aumentare il livello di attrattività, garantendo maggiore sicurezza ed un presidio stabile dei fenomeni di criminalità organizzata;
  • esonero totale, per i primi cinque anni, dal versamento di contributi da lavoro dipendente per i soli contratti a tempo indeterminato a favore dei residenti nella ZFL e altri vantaggi e agevolazioni fiscali.

 

   

Commenti