Cronaca Riceviamo e Pubblichiamo

26 Feb 2017

Scuola, famiglia e territorio per prevenire la devianza minorile”, ciclo di incontri della Polizia di Stato presso l’istituto comprensivo “Filippo Puglisi” di Serradifalco.

Redazione 0 Commenti

Caltanissetta – Lo scorso 20 febbraio presso l’istituto comprensivo “Filippo Puglisi” di Serradifalco, diretto dalla professoressa Anna Maria Nobile, si è svolto il primo di una serie di incontro sul tema “scuola, famiglia e territorio per prevenire la devianza minorile” dedicati a docenti, genitori e alunni dell’istituto. Lunedì il responsabile dell’Ufficio Minori della Questura di Caltanissetta, sostituto commissario Davide Chiarenza, ha incontrato i docenti con i quali sono state affrontate le tematiche riguardanti la fiducia che i cittadini ripongono verso le istituzioni dello Stato, i “silenzi” che rasentano l’omertà fra gli alunni che danno vita al fenomeno del bullismo e illustrato le disposizioni di legge che consentono alle autorità scolastiche e giudiziarie di intervenire a sostegno dei minori in difficoltà. Il disagio minorile, la dispersione scolastica e il bullismo sono le questioni più importanti che ogni territorio dovrebbe affrontare in chiave preventiva. L’iniziativa si protrarrà fino alla fine dell’anno scolastico e vedrà protagonisti dei prossimi incontri gli alunni delle quarte e quinte classi della scuola primaria e i genitori degli alunni coinvolti nel progetto. La giornata finale sarà aperta al territorio e vedrà la partecipazione di tutte le istituzioni locali di Serradifalco.

   

Commenti