Politica

31 Gen 2017

Faraone a Canicatti in visita all’associazione “Mani unite per la vita onlus”

Redazione 0 Commenti

CANICATTÌ– Ieri il Sottosegretario alla Salute, Davide Faraone, è stato a Canicattì visitando la sede dell’associazione “Mani unite per la vita onlus” dove opera una casa protetta per inabili a lunga degenza e malati di Alzheimer e Parkinson, in cui svolgono servizi sociali anche alcuni detenuti. Casa che rischia la chiusura a causa di una mancata convenzione con l’Asp di Agrigento mettendo in bilico il posto di lavoro di dodici dipendenti e l’assistenza di venti degenti.

A seguito di questa visita, il presidente del consiglio, Alberto Tedesco, ha emesso una nota stampa in cui si evidenzia come “Dispiace che tale visita non abbia previsto anche un accesso al Presidio Ospedaliero di Canicattì, punto di riferimento dell’intero circondario, ed ai locali del vecchio ospedale, siti in via Pietro Micca, oggi sede del distretto sanitario della città, cui afferiscono, come è noto, oltre al suddetto Comune di Canicattì, anche i Comuni di Camastra, Campobello di Licata, Castrofilippo, Grotte, Naro, Racalmuto e Ravanusa.

 

 

   

Commenti