Cronaca

23 Gen 2017

Acquedotto Fanaco, avviati lavori in contrada Raffo a Campofranco

Redazione 0 Commenti

Questa mattina intorno alle 12 si è interrotto l’esercizio dell’acquedotto Fanaco a causa di un guasto che si è verificato in contrada Raffo a Campofranco, con la conseguente interruzione della fornitura idrica in diversi comuni dell’agrigentino e nel territorio di Caltanissetta.
Sono stati avviati subito i lavori di riparazione e si stima che le forniture potranno essere riattivate entro le 10 di domani, 24 gennaio, per Acquaviva Platani, Casteltermini e Campofranco; entro le 15 per Mussomeli CB3 e CB4; entro le 18 nei comuni di Milena e Sutera; entro le 20 per Bompensiere, Montedoro, Canicatti e consegna Aragona Girgenti. Entro le 21 per i comuni di Delia e Sommatino.

Per quanto riguarda Campobello di Licata e Ravanusa la riattivazione è prevista entro le 24.
Entro le 10 del 25 gennaio sarà riattivata, invece, la fornitura idrica per Serradifalco e San Cataldo.

Questa mattina intorno alle 12 si è interrotto l’esercizio dell’acquedotto Fanaco a causa di un guasto che si è verificato in contrada Raffo a Campofranco, con la conseguente interruzione della fornitura idrica in diversi comuni dell’agrigentino e nel territorio di Caltanissetta.
Sono stati avviati subito i lavori di riparazione e si stima che le forniture potranno essere riattivate entro le 10 di domani, 24 gennaio, per Acquaviva Platani, Casteltermini e Campofranco; entro le 15 per Mussomeli CB3 e CB4; entro le 18 nei comuni di Milena e Sutera; entro le 20 per Bompensiere, Montedoro, Canicatti e consegna Aragona Girgenti. Entro le 21 per i comuni di Delia e Sommatino.

Per quanto riguarda Campobello di Licata e Ravanusa la riattivazione è prevista entro le 24.
Entro le 10 del 25 gennaio sarà riattivata, invece, la fornitura idrica per Serradifalco e San Cataldo.

   

Commenti