Cronaca

18 Gen 2017

Gli operatori della Tekra ripuliscono gli ingressi cittadini

Redazione 0 Commenti

Sommatino – Task force in azione contro l’abbandono dei rifiuti nel territorio. Gli operatori della Tekra ieri mattina hanno avviato una pulizia straordinaria di tutti gli ingressi del paese, laddove erano presenti dei rifiuti abbandonati. Gli operatori si sono concentrati soprattutto nella micro discarica a cielo aperto nei pressi dell’ex macello lungo la SS190 che collega Sommatino a  Delia,  venutasi a creare nei giorni scorsi. Nelle prossime ore continueranno i controlli congiunti al fine di garantire una corretta differenziata nel territorio evitando così la formazione di micro discariche abusive.  I trasgressori  sorpresi a buttare i rifiuti saranno  sanzionati con una multa  a partire di 25 euro sino ad arrivare a 500 euro. Scatta da oggi così il piano tolleranza zero contro l’abbandono dei rifiuti nel territorio. Un territorio quello sommatinese che ad oggi che è arrivato a toccare punte del 60% in merito alla raccolta differenziata che in questo momento di emergenza rifiuti grazie ad una corretta raccolta porta a porta non ha creato disagi alla popolazione residente, grazie ad un oculato e attento lavoro che svolgono giornalmente i ragazzi della Tekra. Dalle scorse ore è partita inoltre la campagna di sensibilizzazione sull’abbandono dei rifiuti nel territorio sommatinese.“Se vedi un abbandono di rifiuti contatta il comando di Polizia locale – recita lo slogan – Chiama il numero 0922888226. Sono questi i contenuti della prima campagna ufficiale contro l’abbandono abusivo dei rifiuti, mirata a scoraggiare i trasgressori e lenire il formarsi di discariche a cielo aperto.

   

Commenti