Cronaca Lavoro & Formazione

12 Gen 2017

No alla settimana corta al Verga

Redazione 0 Commenti

CALTANISSETTA – Niente settimana corta, almeno per l’anno scolastico in corso,  alla “Giovanni Verga”: lo ha deciso, a larga maggioranza, il collegio dei docenti della scuola media nissena, che di fatto ha “bocciato” la proposta che era stata avanzata dai genitori degli studenti che la frequentano.

La richiesta era stata avanzata da questi ultimi dopo che a Caltanissetta sono state diverse le scuole (Elementari e Superiori) che hanno preferito adottare la “settimana corta”, spostando e diluendo le lezioni programmate il sabato negli altri cinque giorni feriali della settimana.

I genitori della “Verga” ritenevano di uniformare l’orario a quanto già avviene alla scuola elementare “Santa Petronilla”, altro plesso che appartiene all’istituto comprensivo “Antonino Caponnetto”. I docenti della scuola media
hanno comunque preferito al momento “lasciare le cose come stanno” al fine di non “destabilizzare” quest’anno gli alunni e non sottoporre questi ultimi a stravolgimenti non programmati.

I componenti del Consiglio d’istituto ovviamente hanno preso atto della decisione dei professori. Dell’argomento dunque si tornerà  parlare alla “Verga” – se e quando verrà avanzata nuovamente la richiesta –solamente in sede di programmazione del nuovo anno scolastico 2017-18. Negli ultimi anni la “Giovanni Verga” ha fatto registrare una impennata del numero di iscritti, che adesso comprende ben 678 alunni, risultando così una delle scuole medie più numerose della città. E ciò anche per la proposta formativa messa in atto dal dirigente scolastico Maurizio Lo Monaco e dai docenti, ritenuta dai ragazzi innovativa e interessante.

   

Commenti