Cronaca

02 Gen 2017

Molti progetti per il comune di Campobello di Licata

Redazione 0 Commenti

Campobello di Licata – Primi importanti atti adottati dalla nuova giunta municipale “Termini Ter”. L’esecutivo ha deciso la riduzione del 20 per cento dell’indennità spettante al sindaco e agli assessori. <<Anche se non previsto dall’ordinamento regionale – dice il sindaco Giovanni Picone – la giunta municipale ha voluto dare prova di credibilità al nuovo progetto amministrativa>>.

I progetti riguardano: lavori di completamento dello stand per la lavorazione di prodotti tipici locali con annesso centro servizi per le imprese, per un importo complessivo di due milioni di euro; lavori di ampliamento e completamento del parco urbano (Divina commedia), per un totale di 2 milioni e 190 mila euro: lavori di consolidamento della zona nord della città a difesa del centro abitato e qualificazione urbana, per una somma di i milione e 936 mila euro.

Apprezzamenti per questa decisione sono stati espressi da più parti. La giunta municipale ha inoltre preso atto dell’ammissibilità di finanziamento di tre progetti a suo tempo presentati dal comune di Campobello di Licata.

Infatti il Dipartimento della Programmazione della Regione siciliana ha comunicato gli esiti dell’attività istruttoria delle istruttoria delle richieste di finanziamento relative al Programma operativo Fesr 2007-2013 – Piani integrati di sviluppo territoriali.

Le richieste di finanziamento presentate dal comune di Campobello di Licata sono state giudicate tutte ammissibili e riguardano tre progetti. Il sindaco Giovanni Picone : “esprimo la mia soddisfazione per il risultato conseguito dall’intera coalizione del Pist (Piani integrati di sviluppo territoriale) della Sicilia centro meridionale e dal comune di Campobello di Licata”.

   

Commenti