Cronaca

31 Dic 2016

Capodanno 2017: Adottate misure di sicurezza in molte città italiane.

Redazione 0 Commenti

Dopo i vari allarmi terroristici soprattutto delle ultime settimane, le autorità di molte città italiane stanno predisponendo misure serrate di sicurezza e di ordine, soprattutto nei luoghi di maggiore aggregazione e nei cosiddetti ‘obiettivi sensibili’, salvaguardando la sicurezza della nottata di Capodanno, all’insegna della vigilanza anti-terrorismo.

L’Ufficio Mobilità del Comune di Palermo, in raccordo con le Autorità preposte all’Ordine pubblico, hanno predisposto diverse misure di sicurezza, emettendo una ordinanza di limitazione della circolazione pedonale e veicolare, a partire dalle zone del teatro Politeama e della Stazione centrale, dove sono previsti i concerti di fine d’anno, per cui le strade rimarranno chiuse al traffico dalle 18 del 31 dicembre alle 19 dell’1 gennaio e comunque fino a cessata esigenza. I luoghi saranno presidiati da squadre anti-terrorismo e saranno piazzate transenne per filtrare gli ingressi a piazza Castelnuovo e piazza Giulio Cesare e usati metal detector.

Un’altra ordinanza, che è stata firmata alcuni giorni fa dal Sindaco Leoluca Orlando, stabilisce il divieto assoluto su tutto il territorio comunale di accensione, lancio e sparo di fuochi d’artificio, mortaretti, petardi, bombette e oggetti similari, valida fino al prossimo 6 gennaio 2017.

   

Commenti