Cronaca

30 Dic 2016

L’amministrazione comunale aderisce a “PagoPA”

Redazione 0 Commenti

Sommatino – Il Comune di Sommatino aderisce al sistema “PagoPA“. Il ragioniere Calogero Giovanni Cafieri sarà il responsabile.

PagoPA è un’iniziativa che consente a cittadini e imprese di pagare in modalità elettronica la Pubblica Amministrazione. PagoPA è un ecosistema di regole, standard e strumenti definiti dall’Agenzia per l’Italia Digitale e accettati dalla Pubblica Amministrazione, dalle Banche, Poste ed altri istituti di pagamento (Prestatori di servizi di pagamento – PSP) aderenti all’iniziativa. PagoPA garantisce alle pubbliche amministrazioni: certezza e automazione nella riscossione degli incassi, riduzione dei costi e standardizzazione dei processi interni e semplificazione e digitalizzazione dei servizi.
<<L’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) ha messo a disposizione delle Amministrazioni pubbliche, attraverso il Sistema Pubblico di Connettività (SPC), la piattaforma tecnologica “Nodo dei pagamenti-SPC” per l’interconnessione e l’interoperabilità tra le pubbliche Amministrazioni e i prestatori di servizi di pagamento abilitati, – spiega il sindaco Crispino Sanfilippo – al fine di assicurare, attraverso strumenti condivisi di riconoscimento unificati, l’autenticazione certa dei soggetti interessati all’operazione in tutta la gestione del processo di pagamento.

Per il comune di Sommatino il referente dei pagamenti, relativamente al Sistema dei pagamenti “PagoPA” per mezzo del “Nodo dei pagamenti-SPC”, sarà il responsabile dell’ufficio ragioneria rag. Calogero Giovanni Cafieri.

Il ragioniere Cafieri, dovrà eseguire nei confronti dell’AgID delle specifiche attività, e precisamente: comunicare i dati bancari necessari per l’accredito delle operazioni di pagamento; comunicare ogni eventuale modifica o aggiornamento dei dati bancari già comunicati; comunicare ogni eventuale modifica o aggiornamento del referente tecnico

   

Commenti