Cronaca

26 Dic 2016

Ravanusa. Pacchi di alimenti per le famiglie indigenti.

Redazione 0 Commenti

Ravanusa – Nell’approssimarsi delle festività  natalizie si rinnova l’impegno da parte del Consiglio Comunale e  dell’Ufficio Politiche Sociali del Comune di Ravanusa a rendere più saldi i rapporti tra istituzioni e Chiesa. Infatti, l’ufficio animato da grande spirito di solidarietá sta predisponendo buoni spesa per le famiglie bisognose, da ripartire equamente alle cinque Caritas Parrocchiali presenti nel territorio di Ravanusa.

Già questo è il settimo anno che l’Ufficio Politiche Sociali rivolge questa attenzione alle famiglie indigenti, che si rivolgono alle Caritas Parrocchiali, le quali intervengono in aiuto dei bisognosi per alleviare le difficoltà del vivere quotidiano. Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale, aveva anche proposto di riunire tutti gli enti caritatevoli e di lavorare in rete stilando un elenco unico su cui lavorare al fine di dare un contributo materiale e degli alimenti a più famiglie indigenti possibili.

Al fine di aiutare le famiglie più bisognose, in città vi è stata la raccolta presso tutti i supermercati del Banco Alimentare come lo scorso anno. Il fine è di aver raccolto i beni di prima necessità pasta, carne, omogenizzati, e altro scatolame da destinare al centro raccolta nazionale del Banco per poi essere ridistribuiti dal mese di gennaio alle famiglie indigenti com’è avvenuto già quest’anno.

L’amministrazione comunale anche quest’anno confermerà i voucher in forma di buoni spesa che saranno distribuiti alla Caritas per le famiglie in difficoltà. La soglia di povertà s’innalza sempre di piú in città visto che innumerevoli famiglie o singole persone si recano presso il Comune e alla Caritas per chiedere sostegno economico e nutrizionale.

   

Commenti