Cronaca

23 Dic 2016

Aereo proveniente dalla Libia con presunti attentatori è stato dirottato a Malta. Dirottati due aerei a Punta Raisi.

Redazione 0 Commenti

Mattinata di paura a Malta. Un aereo partito questa mattina dalla città libica di Sebha è stato dirottato all’aeroporto Luqa di La Valletta, a Malta. Viaggiavano 118 persone a bordo dell’A320 dell’Afriqiyah Airways, tra passeggeri e personale di equipaggio, con  destinazione Tripoli. A bordo ci sono anche due presunti attentatori che minacciano di far esplodere il velivolo con una granata e una cintura esplosiva. L’intero aeroporto maltese è stato bloccato, compresi alcuni voli con destinazione Malta che sono stati dirottati tra gli aeroporti delle città siciliane di Palermo e Catania.

Nel frattempo, sempre in mattinata, due aerei che dovevano atterrare a Malta sono stati dirottati nel capoluogo siciliano: il volo FR2411 e il volo U28823, il primo partito da Londra e il secondo da Nottingham. Ma nonostante questa leggera allerta, la situazione a Punta Raisi pare calma.

Dopo circa due ore di trattative, i dirottatori decidono di liberare gli ostaggi e deporre le armi. A bordo restano il pilota e il suo secondo. In cambio del loro rilascio, i due pirati chiedono la concessione dell’asilo politico, ma infine, sono le 15,45 quando questi ultimi decidono di arrendersi.

(Foto: La Repubblica.it)

   

Commenti