Sport

07 Dic 2016

Monopoli – Il Catania travolge i pugliesi 4-0

Redazione 0 Commenti

MONOPOLI – Il Catania travolge i pugliesi per 4-1 ed è in piena zona play off. Un bel momento per gli etnei con tre vittorie di fila e sei consecutive in casa.  Un bel risultato con quattro gol nonostante le condizioni del campo non si presentavano ottime a causa della pioggia.

Andrea Russotto fa impazzire Forbes, il diretto avversario,  e chiunque gli capiti davanti a forza di accelerazioni, cambi di passo, dribbling e invenzioni. A segno anche Paolucci su rigore. La tensione si fa alta e il ritmo incalzante. I rossazzurri collezionano dieci angoli nel primo tempo rendendosi pericolosi con Mazzarani e Barrisci, segnando due gol nei primi cinque minuti. Djordjevic e Paolucci determinati e spietati nei rigori.

Un repertorio che lo porta a griffare lo splendido 1-0 al volo su lancio altrettanto splendido di Scoppa e gli assist sul raddoppio di Barisic (accelerazione bruciante e traversone basso per il destro dello sloveno) e sul tris di Mazzarani (aggancio in bello stile e cross girato in rete in due tempi dall’ex modenese).

I risultati – CATANIA-MONOPOLI 4-1: 
Catania (4-3-3): Pisseri 6, Parisi 6, Gil 6.5, Bergamelli 6.5, Djordjevic 7.5, Bucolo 6.5, Scoppa 6.5, Fornito 6, Russotto 8.5 (42′ st Graziano sv), Barisic 7 (34′ st Paolucci 7), Mazzarani 7 (19′ st Di Cecco 6). A disposizione Martinez, Nava, De Santis, Silva, Piermarteri, Di Grazia, Piscitella, Calil. All. Rigoli 8.
Monopoli (4-3-3): Mirarco 5.5, Forbes 4.5, Esposito 5, Ferrara 5, Pinto 5.5, Sounas 5 (16′ st Mercadante 5), Nicolini 5, Viola 5, Genchi 5 (27′ st Balestrero sv), Montini 6, Gatto 5.5 (9′ st D’Auria 5.5). A disposizione Pellegrino, Bei, Cassano, De Vito, Mouzakitis, Padalino, Franco, Mavretic. All: Zanin 4.5.
Arbitro: Nicoletti di Catanzaro 6.5.
Reti: 25′ pt Russotto, 5′ st Barisic, 7′ st Mazzarani, 9′ st Montini, 35′ st Paolucci (rig).
Note: spettatori 5.867 (4.785 abbonati, 1.082 paganti), incasso 7.329 euro. Angoli 10-4 per il Catania. Ammoniti: Ferrara, Forbes, Djordjevic, Bergamelli. Recupero: 1′ e 4′.